contatori Mazzarri: “Importante vincere. Kvara nervoso? Il Napoli ha cambiato allenatore anche per questo” – Napoli Daily
Interviste Notizie

Mazzarri: “Importante vincere. Kvara nervoso? Il Napoli ha cambiato allenatore anche per questo”

Condividi l'articolo sui social

Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore azzurro rilasciate al termine di Napoli-Cagliari

Su Mario Rui:

“Fondamentale. Con questo sistema di gioco hai bisogno di esterni che vadano a fare la sovrapposizione creando gioco insieme all’attaccante esterno. Kvara ne ha risentito, per il dispendio di energia al quale era costretto”.

Si è rivista la cattiveria giusta?

“Nel primo tempo la porta sembrava stregata ma abbiamo fatto un possesso palla record. Forse c’è anche un po’ di nervosismo per i risultati, era comprensibile che sarebbe stato un anno difficile, probabilmente anche se Spalletti avesse scelto di restare. A volte si sbaglia perché non si è sereni, anche gli attaccanti quando non lo sono sbagliano gol facili”.

Su Kvara un po’ poco sorridente, spesso nervoso:

“Se c’è stato un cambio di allenatore è perché c’era qualche problema a livello di sicurezze. Bisogna stare dietro a questi ragazzi: lui è venuto da fuori, l’anno scorso si è consacrato, oggi ha tutti gli occhi addosso. Normale che sentisse la pressione, io e i miei collaboratori abbiamo cercato di farlo stare più sereno. Già lo era e infatti ha fatto un grande gol, è un ragazzo eccezionale e sono sicuro che darà ancora tanto a questa squadra”.

Sul sorteggio di lunedì:

“Per scaramanzia non dico niente, quando verrà estratta l’avversaria ne parleremo. Per noi è già una soddisfazione esserci, possiamo fare bella figura”.

Come sta Osimhen:

“Ha ritrovato serenità, sono contento che facessero gol lui e Kvara perché li vedevo nervosi. Avevano bisogno di tornare protagonisti come l’anno scorso”

You may also like

Altri contenuti simili