contatori Finale a sorpresa a C’è posta per te: “Maria dammi un fucile che mi sparo” | Napoli Daily
Cronaca Notizie

Finale a sorpresa a C’è posta per te: “Maria dammi un fucile che mi sparo”

Condividi l'articolo sui social

Di seguito quanto riportato da Il Mattino

Giuseppe e Antonia sono i genitori di Maddalena e Francesca e da quattro anni non hanno rapporti con loro. La seconda storia di C’è posta per te della serata è quella di una famiglia divisa a metà, da una parte i genitori, dall’altra le figlie che hanno lasciato l’Italia per andare in Germania dai loro fidanzati. Maddalena e Francesca, tuttavia, non riescono a passare oltre e riprendere i rapporti con i genitori.

La storia

Nel 2013 Maddalena ha 21 anni, è la festa di compleanno di Francesca quando la figlia maggiore presenta Mariano alla mamma, il suo ragazzo che vive in Germania. Le intenzioni sono serie: la fidanzata andrà in Germania appena possibile, ma i genitori di lei non vogliono correre troppo. «Mia figlia non l’ho trovata nella spazzatura, non va da nessuna parte», ha detto papà Giuseppe.

Nel 2014 la coppia si fidanza ufficialmente e i consuoceri si conoscono. Maddalena voleva trasferirsi in Germania dal fidanzato, ma i genitori volevano prima il matrimonio e solo in seguito avrebbero detto sì al trasferimento. La figlia parte poi per 15 giorni dal fidanzato e decide di avvisare la mamma del suo trasferimento permanente solo in seguito, per via telefonica

Il colpo al cuore

Un ulteriore colpo al cuore arriva quando Giuseppe e Antonia scoprono che la figlia Maddalena si è sposata in Germania e loro non sapevano nulla. A settembre vanno in Germania per la nascita della prima nipote, ma il papà non ci va, perché rimasto profondamente ferito dal mancato invito alle nozze. La figlia maggiore decide di chiamare i due figli con i nomi dei genitori del marito, Rosa e Luigi.

Francesca inizia a frequentare il fratello di Mariano, Christian e si trasferisce da lui. L’episodio che porta al distacco è l’estate del 2018. Vacanze d’estate in Italia tutti insieme che però non finiscono bene: durante la sera del compleanno di Luigi, il nipotino, e dell’onomastico di Maddalena, papà Giuseppe non avrebbe pagato la cena e avrebbe mancato di rispetto a Luigi, brindando all’anniversario di matrimonio, queste le accuse di Maddalena e Francesca quando interrompono i contatti con i loro genitori. Quattro anni prima.

La risposta

L’incontro della famiglia allargata non è andata nel migliore dei modi, complice il carattere fumantino. «Non vi ho pagato la colazione? Non abbiamo festeggiato il vostro compleanno e onomastico? Maria dammi il fucile che mi sparo!», ha detto Giuseppe quando ha sentito le motivazioni della figlia Maddalena. «Ho l’impressione che quando sei arrivata a casa di Mariano in Germania, trovi accoglienza in casa dei tuoi suoceri Rosa e Giuseppe e tu ti senti in difetto. Come figlia ti senti in difetto perché tua mamma non c’è e per te non fa niente. Tu ti aspetti che Antonia faccia qualcosa per te e per la tua famiglia. Ma perché non glielo hai detto?» chiede Maria De Filippi, cercando di far ragionare le figlie.

A quel punto interviene il genero Christian: «Sei venuto qui per fare lo spettacolo», dice a Giuseppe che non riesce più a trattenere la rabbia: «Mi dispiace che le mie figlie vi permettono di rispondermi male. Non voglio più sentire nulla», scatenando l’applauso del pubblico, totalmente dalla parte di Giuseppe e Antonia. «Ma tu non vuoi aprire la busta perché papà ha un caratteraccio? Maddalena, tu dici di chiudere, ma i tuoi occhi dicono un’altra cosa», ha detto Maria De Filippi guardando le ragazze e, dopo l’ultimo commento della suocera Rosa, le figlie riescono ad aprire la busta e salutare i loro genitori

Acquista ora

You may also like

Altri contenuti simili