contatori Il progetto di Zavanella per il nuovo stadio Maradona: “Sono già pronto!” | Napoli Daily
Interviste Notizie

Il progetto di Zavanella per il nuovo stadio Maradona: “Sono già pronto!”

Condividi l'articolo sui social

Di seguito tutti i dettagli

Il Napoli sogna un nuovo stadio, moderno e funzionale. Per realizzare questo sogno, il presidente De Laurentiis ha affidato il progetto all’architetto Gino Zavanella, lo stesso che ha progettato lo Juventus Stadium.

Zavanella ha presentato la sua proposta, che prevede una ampia ristrutturazione dell’impianto di Fuorigrotta, riducendo la capienza a 41 mila spettatori, eliminando la pista d’atletica e chiudendo il primo e il terzo anello. Gli spalti sarebbero avvicinati al campo, a soli 7 metri di distanza, e sarebbero dotati di maxischermi e panchine incastrate nelle tribune, su modello inglese.

Il progetto di Zavanella prevede anche un museo del calcio dentro lo stadio e un negozio di merchandising ufficiale della SSC Napoli. Inoltre, ci sarebbero 23 Sky box in Tribuna Posillipo, 8 field-box sul campo e due terrazze sul secondo anello, con tanto di impianto di climatizzazione e più di 1000 posti riservati agli sponsor. Nuova sala stampa, nuova tribuna stampa, rifacimento totale dei Distinti superiori. Nei Distinti Inferiori invece sarebbe stato creato uno spazio multifunzionale utilizzabile 7 giorni su 7.

E poi parcheggi sotto lo stadio, bagni nuovi antivandalismo, settore VIP, nuova copertura in PVC, pannelli fotovoltaici, schermature luminose per la pubblicità, nuova scritta, seggiolini con schienali imbottiti, braccioli e portabicchieri. Ma anche 45 telecamere per la videosorveglianza e modifiche alla viabilità nelle zone limitrofe.

Il progetto di Zavanella è stato presentato al Comune di Napoli, che però lo ha bocciato, ritenendolo troppo piccolo per le esigenze della città. Il Comune è disposto invece a concedere lo stadio attraverso un project financing, ma finora non si è arrivati a una soluzione condivisa. De Laurentiis vorrebbe invece acquistare lo stadio, inserendolo tra i beni disponibili, ma al momento non se ne parla.

Il Napoli, intanto, continua a giocare nello stadio Maradona, che ha subito un restyling in occasione delle Universiadi, finanziato dalla Regione. Ma il sogno di un nuovo stadio, che possa essere all’altezza della storia e dell’ambizione del club, rimane vivo nei cuori dei tifosi e del presidente.

Ovviamente l’architetto ha confermato che pronto a lavorare anche al nuovo centro sportivo che potrebbe nascere entro 24 mesi ad Afragola

Acquista ora

You may also like

Altri contenuti simili