contatori Milan-Napoli, le pagelle di NapoliDaily.it: C’è un problema in fase realizzativa | Napoli Daily
Editoriale Notizie Serie A

Milan-Napoli, le pagelle di NapoliDaily.it: C’è un problema in fase realizzativa

Condividi l'articolo sui social

Il Napoli a San Siro perde 1-0 e si allontana dal 4° posto. Ormai c’è un comune denominatore da quando c’è Mazzarri: Non si segna.

Ecco le pagelle, a cura della redazione di NapoliDaily.it:

Gollini 5,5 –Avrebbe potuto fare di più sul gol subito sul suo palo, con una posizione non proprio ottimale. Si distingue positivamente dopo con un buon intervento su Leao al 27′ ed è sempre attento nelle uscite.

Ostigard 5,5 – Appare un po’ spaesato e soffre contro gli inserimenti avversari. (Politano 6,5 – Si distingue come il migliore in campo, generando pericoli per il Milan e dando nuova energia alla squadra.)

Rrahmani 5 – Va in ritardo sul gol avversario e mostra disattenzione in più occasioni. Risulta essere una copia sbiadita del difensore della stagione precedente.

Juan Jesus 5,5 – A tratti sembra smarrito, commettendo qualche ingenuità anche in fase di impostazione. (Ngonge SV)

Di Lorenzo 5,5 – Pur mettendo in campo voglia e personalità, la sua spinta in avanti è limitata, e la sua assenza in fase offensiva si fa sentire. Nel finale, Maignan gli nega il gol.

Anguissa 5 – Compie troppi errori nei passaggi e non si rende utile nella battaglia a centrocampo, permettendo troppi inserimenti avversari.

Lobotka 5,5 – Si dimostra bravo in alcune situazioni di copertura ma viene sorpassato dalla velocità di Theo sul gol avversario.

Zielinski 5,5 – Inizia positivamente, mostrandosi pericoloso in avanti nel primo tempo, ma scompare nel corso della partita. (Lindstrom 6,5 Entra decisamente bene, quasi fa fare un’autorete a Simic, risveglia il reparto offensivo del napoli)

Mazzocchi 6 – Mostra personalità e si adatta bene in due posizioni diverse senza difficoltà. La sua voglia di fare è un segnale positivo per la squadra. Olivera, senza voto (SV), sostituisce senza influire significativamente sulla partita.

Kvaratskhelia 6 – Cerca in tutti i modi di segnare, ma la serata non è dalla sua parte. Risulta essere il maggior pericolo per la difesa avversaria, cercando di caricare la squadra sulle spalle, ma i compagni sembrano non rispondere adeguatamente.

Simeone 6 – Lotta strenuamente, ma si trova troppo isolato. Ha due occasioni, una per tempo al 10′ e al 53′, ma non riesce a concretizzarle. Dimostra di dare il massimo, ma le circostanze non gli consentono di fare di più. (Raspadori 4,5 – Sembra estraneo al gioco.)

Il racconto del match:

Acquista ora

You may also like

Altri contenuti simili