contatori L’economista Vettosi: “Il Napoli può spendere anche senza Champions” | Napoli Daily
Interviste Notizie

L’economista Vettosi: “Il Napoli può spendere anche senza Champions”

Condividi l'articolo sui social

Di seguito le dichiarazioni dell’economista Fabrizio Vettosi a Radio Marte

Il Napoli in questi 20 anni ha avuto un cash out di 1.2 miliardi che derivano da plusvalenze e dalla gestione operativa, con il management sempre molto attento. Anche quest’anno avrà un anno molto buono dal punto di vista del bilancio, andrà a chiudere l’anno, infatti, con in cassa poco meno di 200 milioni di euro, che vanno a completare i 117 che erano già presenti nel 2023. Per me il Napoli non opererà rivoluzioni, non rottamerà tutti gli investimenti.

Senza Champions non ci saranno problemi nell’immediato, tutt’al più ce ne saranno nell’esercizio successivo, quello 2024-25, perdendo dai 60 agli 85 milioni di ricavi, con un fatturato che tornerà sui 140 milioni di euro. Partiamo tuttavia da una base molto solida, con i 200 milioni in cassa che pochi altri club italiani possono permettersi. Secondo me il Napoli si manterrà più o meno sullo stesso standard del monte ingaggi.


Secondo il mio punto di vista un tecnico come Conte non è adatto al progetto Napoli, perchè lui è un allenatore delegato, cioè che vuole decidere anche gli acquisti da fare, prendendosi i meriti quando si vince e non invece assumendosi le responsabilità gestionali quando le cose non vanno bene. E’ un tecnico, non in linea, per nulla, con gli obiettivi di De Laurentiis e con il target di un club che opera tenendo conto dell’equilibrio economico-finanziario. Lo stesso dicasi per Mourinho”

You may also like

Altri contenuti simili